Champagne, paillettes e uomini in frac …


Champagne, paillettes e uomini in frac …
Domenica 30 dicembre 2018 – ore 20.30

L’associazione Carducci e la Compagnia d’operette Elena D’Angelo vi invitano a brindare insieme offrendovi uno spettacolo che vi immergerà nella sensualità e nella leggerezza che caratterizzano il periodo storico della Belle Époque e nel cui tourbillon di musica e paillettes e saremo tutti trascinati nel salutare il vecchio anno ed accogliere il 2019.

 

Un vero caffè concerto, un viaggio indietro nel tempo in un mondo di fiaba animato da granduchesse e fiumi di champagne, misteriose leggende di carrilon e campanelli …

Una serata di musica e paillettes, di memoria, di nostalgia, di emozioni, di sfrenata gioia di vita, che ci porteranno a rivivere la magica atmosfera di quegli anni.

 

Elena D’angelo, soprano – Francesco Tuppo, tenore – Matteo Mazzoli, baritono –

Sabina Concari, pianoforte – Daisy Citterio, flauto – Paolo Venturini, violino –

Vassilia Chachlakis, violoncello

 

Elena D’angelo, soprano

Studia pianoforte e canto lirico, dedicandosi successivamente solo a quest’ ultimo, sotto la guida del M° Anatolj Goussev con il quale si diploma brillantemente. E’ laureata in Lettere Moderne all’Università Statale di Milano. Nel 1996 debutta nel ruolo di Susanna ne: ”Le nozze di Figaro”di W.A.Mozart.

Nel 2003 vince il Concorso Lirico Internazionale “Luigia Stramesi” città di Sale (Alessandria).Nel 2004 e’ co-protagonista con Michele Placido nello spettacolo ”…E una sera a teatro..”. Dal novembre 2004 al 2013 è la Prima Attrice Soubrette- soprano della storica “Compagnia Italiana di Operette” con la quale si esibisce nei più importanti teatri italiani, ricoprendo i ruoli principali del repertorio operettistico. Nel 2011 ne assume la Direzione Artistica. Nel 2006 è invitata al Teatro dell’Opera di Roma per la realizzazione di “Vedova Allegra”. Nel 2008 e’ ospite di un’importante tournèe con l’orchestra “I Pomeriggi musicali” debuttando al Teatro Arcimboldi di Milano. Ha effettuato numerose tournèe all’estero: Argentina, Uruguay, Giappone, Germania, Svizzera, Bielorussia, Slovenia, Spagna…

Nel Febbraio 2015 è ospite in televisione su RAI1, nel programma UNO MATTINA IN FAMIGLIA condotto da Tiberio Timperi e Ingrid Muccitello.

Dal 2014 è fondatrice, direttrice artistica e regista della Compagnia d’Operette Elena D’Angelo. Ha curato regia, allestimento e costumi de La Traviata e L’Aida di G. Verdi e de Il Barbiere di Siviglia di Rossini in tournèe nel nord Italia. Collabora stabilmente con la Fondazione Pavarotti. Il 9 luglio 2016 riceve il “Premio Nazionale Operetta” nella suggestiva Fortezza di Livorno e il 23 luglio il premio Malaspina alla Carriera. Nel“18 cura regia allestimento e costumi del Nabucco di Verdi tenutosi al Teatro Manzoni di Monza e della Serva Padrona di Pergolesi. Ha curato il primo Stage di Operetta accolto da un conservatorio “Operetta, Caratteri e Stili al Conservatorio di Como ed è direttrice artistica del primo progetto “vi presento L’operetta” rivolto interamente ai giovani. In giugno sara’ protagonista della Prima Edizione del Festival dell’Operetta a Monza e riceverà il PREMIO AWARD MODOETIA CORONA FERREA 2018.

 

 

Francesco Tuppo, tenore.

Comincia a studiare canto all’età di 18.
Da lì in poi collabora con alcune tra le più importanti istituzioni concertistiche in veste di solista che di corista (Accademia Enrico Caruso di Napoli, Teatro San Carlo di Napoli).
Dal 2011 al 2013 con la Compagnia Italiana di Operetta intraprende una tournée che tocca tutti i più prestigiosi teatri italiani di Prosa e Lirica interpretando diversi ruoli da protagonista. Dal 2014 al 2016 collabora con la compagnia operettistica del teatro Al Massimo.
Nel 2016 inoltre viene scritturato dall’Associazione As.Li.Co. di Como per l’opera “Milo e Maya e il giro del mondo” di Matteo Franceschini scritta dal compositore in occasione di Expo 2015. Nello stesso anno ha intrapreso una tournée con l’Associazione EuropaInCanto per la rappresentazione della Cenerentola di Rossini nel ruolo Don Ramiro che lo ha visto protagonista nei principali teatri lirici italiani (Teatro San Carlo di Napoli, Teatro Regio di Parma).
Nel febbraio 2017 è nuovamente protagonista per la rappresentazione del Barbiere di Siviglia nel
ruolo del Conte Almaviva con l’Associazione As.Li.Co.
e, nello stesso ruolo, al Teatro Massimo di Palermo con lo spettacolo itinerante “Figaro Opera Camion”.
Successivamente viene scritturato dal Rossini Opera Festival come cover nel ruolo di Eusebio nell’opera “L’occasione
fa il ladro” rappresentata al Royal Opera House Muscat.
In aprile 2018 ha collaborato con l’Associazione LaCorelli nell’allestimento del Barbiere di Siviglia rappresentato al Teatro Rossini di Lugo di Ravenna nel ruolo del Conte d’Almaviva e, sempre nelle vesti del Conte, si è esibito per l’Associazione Appennino InCanto presso il Teatro Comunale Luciano Pavarotti di Modena sotto la direzione del Maestro Angelo Gabrielli e presso il Teatro dell’Opera di Hanoy con la Sun Symphony Orchestra diretta dal Maestro Carlo Magni.
Dal 2014 con la Compagnia d’Operette Elena D’Angelo è interprete di ruoli principali in alcuni tra i più prestigiosi teatri italiani tra cui il Teatro Sociale di Como e il Teatro Rossini di Pesaro.

Matteo Mazzoli, baritono.

Diplomato in pianoforte presso il Conservatorio A. Boito di Parma e perfezionato in canto lirico presso il Conservatorio Nicolini di >P>iacenza.

Dal 1997 al 2006 lavora come Attore e Cantante nella Compagnia d’Operette di Corrado Abbati per le seguenti produzioni: La vedova Allegra, Madama di Tebe, Il Pipistrello, Addio Giovinezza, L’Acqua Cheta, Cin Ci Là, Sogno di un Valzer, Tea for Two, Il Paese dei Campanelli, Il paese del Sorriso, Il Conte di Lussemburgo, Al Cavallino Bianco. Dal 2002 al 2006 insegna canto presso l’Istituto Pareggiato Musicale “C.MERULO” di Castelnuovo De Monti (RE).Inoltre ha svolto e svolge tuttora attività di concertista interpretando brani tratti dai repertori di musica classica, musica sacra, musical, operetta e musica moderna. Dal 2006 lavora come artista del coro presso il Coro del Teatro Regio di Parma. Dal 2008 svolge attività concertistica collaborando con l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano e con Orchestra Filarmonica Italiana.

Dal 2016 inizia una collaborazione stabile con la Compagnia d’operette Elena D’angelo nel ruolo di cantante attore comico al fianco di Elena D’angelo.

Ha fatto parte del cast de “La Bella e la Bestia” nella produzione italiana della Stage Entertainment dove era cover dei seguenti ruoli: “Maurice”, “Din Don” e ” La Bestia”.

Project details