Il NOSTRO SECOLO, ARTISTI DEL’900 A TEATRO

/Il NOSTRO SECOLO, ARTISTI DEL’900 A TEATRO

Il NOSTRO SECOLO, ARTISTI DEL’900 A TEATRO

Sala E. Musa, Istituto Giosuè Carducci, V.le Cavallotti- Como

“In una giungla indistinta di rumorose immagini che minacciano la nostra integrità morale, gli artisti del ‘900, coraggiosamente ci spronano a lottare ancora per la conquista più importante di ogni uomo: la libertà”. La scelta della messinscena , emotivamente fatale, nasce dalla volontà di esprimere in una sintesi teatrale, i momenti culturali e artistici che hanno dato vita a un’epoca. Alla ricerca dell’uomo, di quell’essere umano di cui non vi è quasi più traccia, nei complicati grovigli intellettualistici e nelle sofisticate formule studiate per stupire sempre più, privilegiando un’esteriorità priva di contenuti.

Per fortuna, l’insoddisfazione di un’esistenza, mai veramente vissuta, nonostante sia soffocata dalla mano potente dei mass-media e coperta dallo sfolgorante luccichio di falsi appagamenti materiali, come un’araba fenice, riesce sempre a riaffiorare.

La messinscena…

In scena gente comune che, attraverso i propri ricordi e la propria umanità, percorrerà a volo tutto il secolo ridando spessore e colore a movimenti quali Futurismo, Verismo, Neorealismo, e alle figure e ai personaggi più significativi del ‘900, con il supporto di proiezioni di opere dei più espressivi pittori e di una ricca e significativa colonna sonora. Un recital, dunque, alla ricerca del grande, sempre emergente obiettivo dell’arte di riaffermare la priorità dell’essere sull’avere e di dimostrare quanto ricco e generoso possa essere l’animo umano, pieno di sentimenti, talora contrastanti ma autentici. Abbiamo scelto il luogo del teatro per presentare e dare voce a diversi artisti e ai loro personaggi di opere teatrali, musicali, pittoriche, letterarie, cinematografiche. E’ un recital multimediale con tecniche di narrazione, proiezioni di volti, opere pittoriche, brevissimi flash cinematografici, musiche classiche del’900.

Settanta minuti di una rappresentazione composta con grande ammirazione e rispetto verso il mondo dell’arte”vera”, per condurre lo spettatore in un caleidoscopio di volti, suoni, parole, immagini che hanno fatto un’epoca.

Interpreti: Miriana Ronchetti, Laura Catelli, Nino Famulari, Emanuele Salvadè, Marco Wenk. La danzatrice Gabry Ghielmetti.

Testo e regia di Miry Ronchetti

By |2018-02-03T08:20:43+00:00dicembre 18th, 2017|0 Comments

About the Author:

Web designer di Grafici Senza Frontiere. Cura il sito della Associazione giosuè Carducci.

Leave A Comment

Contatti

Viale Felice Cavallotti 7
22100 Como
tel. 031267365
asscarducci@libero.it